Archive for Educazione ambientale

Quanto consuma una maglietta?

Quanta acqua ed energia consuma una maglietta? E quanta CO2 produce?
Tutti i prodotti consumano materie prime, energia e acqua e, per la loro produzione vengono rilasciate emissioni inquinanti. Segnaliamo un interessante video che fa scoprire tutti i “numeri” di una semplice maglietta. Il video è stato realizzato nell’ambito di “Ri come…Mostra ludica su consumo critico, riduzione, recupero e riciclaggio dei rifiuti”. Maggiori dettagli su www.modusriciclandi.info

Annunci

Lascia un commento

Referendum 17 aprile

Domenica 17 aprile in tutta Italia si potrà votare per un quesito referendario che riguarda il tema dell’energia e, di conseguenza, quello dell’ambiente. Dato che sui media ad ampia diffusione se ne trova difficilmente notizia, vogliamo cercare di dare delle informazioni utili a capire di cosa si tratta, così che sia possibile farsi un’idea in merito.
Qui di seguito trovate le informazioni messe a disposizione da Agenda21Laghi sul proprio sito, che forniscono un quadro generale del referendum e le ragioni del Sì e le ragioni del No.
Buona lettura!

Il Referendum – I Riferimenti
: di cosa si tratta.

Il Referendum – Le ragioni del No: Quali argomenti usa chi spinge per votare No al referendum del 17 aprile.

Il Referendum – Le ragioni del Sì: Quali argomenti usa chi spinge per votare Sì al referendum del 17 aprile

Lascia un commento

L’ora della terra 2016

ORA DELLA TERRAInvitiamo tutte le scuole a partecipare alla grande mobilitazione globale del WWF Earth Hour (Ora della Terra), che “partendo dal gesto simbolico di spegnere le luci per un’ora, unisce cittadini, istituzioni e imprese in una comune volontà di dare al mondo un futuro sostenibile e vincere la sfida del cambiamento climatico. E’ la dimostrazione che insieme si può fare una grande differenza.”

E dato che le scuole Green School sono molto brave a fare la differenza e a mostrare ai genitori e alla comunità come fare, vi invitiamo a promuovere azioni simboliche sul vostro territorio.

Sul sito ufficiale dell’iniziativa trovate tutte le informazioni: www.oradellaterra.org

Fate presto! Mancano solo 12 giorni 3 ore  17 minuti e 30 secondi, 29 secondi, 28 secondi…

Lascia un commento

I percorsi formativi

“Spesso le scuole salgono agli onori della cronaca per la crisi di fondi, i problemi delle supplenze o eventi non lusinghieri, tutti aspetti che spesso non ci fanno ben sperare per il futuro delle nuove generazioni.
L’incontro al Chiostro è stato invece l’esempio di come si possa fare molto per seminare ottime idee e conoscenze nei bambini di oggi, gli adulti di domani. Lo si riesce a fare grazie a persone, insegnanti, che amano il proprio lavoro e vi si impegnano con uno sguardo aperto, con la voglia ancora di imparare per poter a loro volta insegnare con modi e strumenti diversi ai loro alunni.”

Così Luca Colombo di Agenda21Laghi racconta la giornata del 4 febbraio tenutasi al Chiostro di Voltorre, primo incontro di un percorso formativo organizzato in più appuntamenti nel corso dell’anno scolastico per fornire agli insegnanti le conoscenze, gli strumenti e le capacità per potere gestire all’interno della propria scuola le azioni previste da Green School. [E’ possibile leggere tutto il resoconto sul sito di Agenda21Laghi]

Il tema della prima giornata è stato l’energia ed è stato trattato dal professore dell’Università dell’Insubria Gianluca Ruggieri.
I prossimi appuntamenti saranno:
– 3 marzo sui rifiuti a cura dell’Osservatorio Rifiuti Provincia di Varese e ReMida Varese
– 7 aprile su biodiversità e natura Macrosettore Ambiente – Provincia di Varese

Visitando la pagina “Il percorso formativo” su questo blog è possibile visualizzare il programma completo della formazione e scaricare i materiali del primo incontro.

Il prossimo appuntamento sarà il 3 marzo sul tema dei rifiuti. Non mancate!

Lascia un commento

A tutte le scuole Green School: buone feste!

…che siano sostenibili, ecologiche e riciclone!

Auguri green

Lascia un commento

Marcia per il clima

Locandina-Marcia-per-il-Clima-rev08

La marcia globale per il clima è una manifestazione che si svolgerà in tutto il mondo il 28 e 29 novembre per premere sui leader del mondo perché alla Conferenza di Parigi (COP21) si giunga ad un accordo sulla riduzione delle emissioni di gas serra che metta al sicuro il futuro dell’umanità.

In provincia di Varese la marcia avrà luogo a Gerrmignaga il 29 novembre, con 4 percorsi che confluiranno al Parco al lago di Luino. Da qui la marcia continuerà fino alla Colonia elioterapica di Germignaga dove un percorso illustrerà le buone pratiche che possiamo adottare per dare il nostro contributo a ridurre il riscaldamento globale.

Perché invitiamo le Green School?

*Perché una Green School è una scuola che riduce la sua impronta carbonica e quindi è parte di questo movimento mondiale conscio dei rischi e che si attiva per contrastarli.
* Perché non basta impegnarsi individualmente con comportamenti responsabili, ma è necessario convincere molti altri che la lotta ai cambiamenti climatici è una priorità e smuovere le Istituzioni, soprattutto i governi nazionali, ad assumere impegni adeguati.
*Perché siamo consapevoli che abbiamo un unico pianeta su cui vivere ed otterremo risultati all’altezza della sfida solo condividendoli con gli abitanti di tanti altre nazioni, nello spirito di un’autentica cittadinanza planetaria.
* Perché la marcia di Germignaga ha già ottenuto l’adesione di scuole, associazioni, organizzazioni della società civile.
* Perché Agenda21Laghi e CAST, promotori del progetto Green School sono tra i partecipanti.

Concretamente.
Inviamo l’adesione della scuola scrivendo clima@terredilago.it all’indirizzo. L’adesione comparirà sul sito www.terredilago.it
Con l’aiuto dei genitori e delle loro associazioni partecipare alla marcia il 29 novembre.

Scaricate la presentazione dell’evento con tutti i dettagli organizzativi.

Lascia un commento

Concorso “Immagini per la Terra”

Segnaliamo a tutte le scuole il Concorso “Immagini per la Terra”

Dal sito del concorso : “Immagini per la Terra® è il concorso di educazione ambientale ideato e promosso da Green Cross Italia, aperto a studenti e insegnanti di tutte le scuole di ogni ordine e grado italiane presenti sul territorio nazionale e all’estero. (…) Ogni anno chiediamo alle scuole di approfondire uno specifico tema ambientale e di seguire un percorso formativo e didattico che porterà alla realizzazione di un’opera. Per l’anno scolastico 2015/2016 abbiamo messo al centro della riflessione il tema del cambiamento climatico. Il titolo di questa edizione è “Tutti pazzi per il clima”. Sulla scia della ventunesima Conferenza delle Parti delle Nazioni Unite (Cop21), in programma a Parigi a dicembre 2015, il Concorso propone di affrontare la questione del climate change e invita all’approfondimento, alla creatività e all’azione. Comprendere, conoscere, studiare i cambiamenti in atto in tutto il Pianeta. Raccontare, documentare, illustrare ciò che è possibile fare, che viene realmente fatto, che la tecnologia consente di fare per ridurre le emissioni di CO2 e per diminuire l’impatto delle attività umane sul clima. Scoprire esperienze e sistemi innovativi. Ma anche agire per seguire uno stile di vita sostenibile e attento all’ambiente. Come? Riducendo gli sprechi di energia e di cibo, riciclando e riutilizzando gli oggetti, consumando meno carne, solo per fare qualche esempio.
Per vincere la sfida climatica è necessario il contributo di tutti, nessuno escluso.”

Per maggiori informazioni sul concorso visitate il sito: www.immaginiperlaterra.it/concorso.html

 

Lascia un commento

Older Posts »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: