Materiali da scaricare!

A tutte le scuole partecipanti al progetto Green School: comunichiamo che nella pagina “scadenze e documenti” di questo blog è possibile trovare la tabella con le scadenze previste all’interno del progetto e le due schede –  di monitoraggio e finale – utili non solo a Cast, Agenda21Laghi e Provincia per seguire i vostri lavori, ma anche per permettere a tutti voi di effettuare una valutazione del progetto nel corso della sua realizzazione.

Restiamo a disposizione per ogni dubbio e buon lavoro a tutti!

Lascia un commento

Riparte il progetto Green School!

G_School_def_verdeAnche quest’anno riparte il Progetto Green School!

Sviluppato da una collaborazione tra Provincia di Varese, Agenda 21 dei Laghi, Università degli Studi dell’Insubria e CAST ong  il progetto supporta, certifica, premia e promuove le scuole che, grazie all’impegno concreto nel ridurre l’impronta ecologica del plesso scolastico, alla loro capacità di studiare e promuovere comportamenti sostenibili, nonché alla loro propensione all’innovazione didattica e alla collaborazione con il territorio si distinguono nel corso dell’anno scolastico come esempio di buona scuola orientata alla sostenibilità!

  Valorizzare e mettere in rete le esperienze

Green School non è l’ennesimo percorso di educazione ambientale!
Green School permette di valorizzare tutte le iniziative promosse dagli operatori del territorio!
Le scuole partecipanti possono decidere di concorrere al riconoscimento del marchio Green School attraverso esperienze di qualunque tipo e tematica ambientale, purché dimostrino che durante l’anno scolastico vi sia stata un’attività di educazione allo sviluppo sostenibile basata
su interdisciplinarità, coinvolgimento attivo e diffuso, riduzione concreta dell’impronta ecologica, creatività e innovazione.

Come iscriversi

Sia per le scuole interessate a partecipare per la prima volta, sia per le scuole che hanno già partecipato e desiderano rinnovare la certificazione dello scorso anno (comprese quelle dei comuni di Agenda 21 Laghi, vedi qui planimetria) è necessario inviare la scheda di adesione (scaricabile a questo link) a: sviluppo.sostenibile@provincia.va.it oppure a greenschools@cast-ong.org
La partecipazione, aperta alle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di 1° e 2°, è gratuita ed ammessa a tutte le scuole che invieranno la propria scheda di adesione entro e non oltre il 15.10.2016.

Al termine del periodo di candidatura, seguirà apposita comunicazione con i dettagli relativi alle fasi iniziali del progetto che prevedono:

  • a fine ottobre/inizio novembre, un seminario di presentazione del progetto e delle novità di quest’anno;
  • a novembre, l’avvio del percorso formativo gratuito per gli insegnanti che prevede, per tutto l’anno scolastico, una serie di incontri con esperti di enti e aziende sulle tematiche ambientali (es. rifiuti, energia, mobilità, spreco alimentare, biodiversità, natura) e sugli strumenti utili per rendere più efficaci le eco-azioni nella scuola;
  • a novembre, l’avvio di momenti di confronto con i referenti delle scuole secondarie di 2° per integrare l’esperienza GREEN SCHOOL con eventuali progetti pilota di alternanza scuola – lavoro green oriented.

Tutte le informazioni su Green School (principi e obiettivi, vantaggi e opportunità, fasi del percorso, linee guida, buone pratiche, ecc.) e sulle scuole della provincia di Varese già certificate sono disponibili su www.modusriciclandi.info e sul blog greenschoolsforum.wordpress.it oppure è possibile contattare i nostri uffici al numero 0332.252.882 o inviando una email a: sviluppo.sostenibile@provincia.va.it o greenschool@cast-ong.org

Si ricorda inoltre che attraverso il sito www.modusriciclandi.info è possibile accedere alla sezione CASSETTA DEGLI ATTREZZI dove sono disponibili materiali, strumenti e buone pratiche per tutte le scuole interessate a realizzare un’esperienza di eco-attività.

Buon inizio di anno scolastico a tutte le Green School!

Lascia un commento

Progetto della Scuola Infanzia L.Scotti di Laveno Mombello

La scuola ha partecipato al progetto Green School nel corso dell’anno scolastico 2015/2016 lavorando sui pilastri del Risparmio Energetico, Riduzione Rifiuti, Mobilità Sostenibile e dell’Educazione Ambientale.
La scuola ha rinnovato i pilastri dell’Energia, dei Rifiuti e della Mobilità.
Per quanto riguarda l’Energia , la scuola ha svolto un lavoro di didattica molto specifico e approfondito su i vari tipi di Energia, invitando esperti e partecipando ad iniziative come M’Illumino di Meno.
In merito ai Rifiuti, la scuola ha rafforzato le buone pratiche già avviate negli anni precedenti proseguendo con un percorso didattico originale basato sulla costruzione di giochi con materiali di riciclo e sulla raccolta dei rifiuti organici riutilizzati come compost nell’orto della scuola, dove vive “Ludovico il lombrico”.
Per la Mobilità Sostenibile, la scuola si è impegnata nell’utilizzo del Pedibus che ha permesso di approfondire temi come la sicurezza stradale, il buon comportamento dei pedoni e l’utilizzo dei mezzi pubblici.

Clicca qui per vedere il progetto realizzato dalla scuola

Lascia un commento

Progetto della Scuola dell’Infanzia Vedani di Angera

La scuola ha partecipato al progetto Green School nel corso dell’anno scolastico 2015/2016 lavorando sul pilastro dell’Educazione Ambientale.
La scuola Vedani di Angera quest’anno ha rinnovato il suo impegno sul pilastro dell’Educazione Ambientale. Concentrandosi sullo studio dei diversi ecosistemi e dell’ambiente che ci circonda è riuscita a strutturare una didattica interessante e coinvolgente per gli alunni e le famiglie. Numerose sono state le iniziative esterne a cui ha partecipato la scuola come la Giornata Mondiale dell’Acqua, “M’illumino di Meno”, la Giornata degli Alberi e diverse sono le azioni educative messe in atto dagli alunni come la raccolta differenziata e la piantumazione in classe.

Clicca qui per vedere il progetto sull’educazione ambientale

Lascia un commento

Progetto della Scuola dell’Infanzia B.Sagramoso di Ispra

La scuola ha partecipato al progetto Green School nel corso dell’anno scolastico 2015/2016 lavorando sui pilastri della Riduzione Rifiuti e dell’Educazione Ambientale.
La scuola ha partecipato al progetto Green School rinnovando il lavoro sul pilastro dei Rifiuti, migliorando e consolidando azioni concrete che già venivano effettuate come la raccolta differenziata e la costruzione di giochi e lavoretti con materiale di riciclo.
L’innovazione di quest’anno è stata la raccolta degli avanzi della mensa, differenziando il materiale che può essere portato a casa e utilizzato come cibo per animali domestici e rifiuto organico con il quale viene creato il compost per l’orto della scuola.

Clicca qui per vedere il progetto sulla Riduzione dei Rifiuti

Lascia un commento

Progetto della Scuola Primaria G. Galilei di Ispra

La scuola ha partecipato al progetto Green School nel corso dell’anno scolastico 2015/2016 lavorando sul pilastro dell’Educazione Ambientale.
La scuola quest’anno ha deciso di concentrarsi sulla didattica, pur continuando con rigore il lavoro sugli altri pilastri e integrandolo nei programmi di varie materie. Continuano infatti con il Risparmio Energetico nominando in ogni classe dei “guardiani della luce” e impegnandosi in iniziative come “M’Illumino di Meno”, con la riduzione dei Rifiuti con la raccolta differenziata e consolidando l’utilizzo della “Doggy Bag” per ridurre lo spreco alimentare in mensa e con la Mobilità Sostenibile realizzando il Pedibus durante tutto il corso dell’anno e il Walking Bus Friday un venerdì al mese, durante il quale quasi tutti gli alunni della scuola si recano a scuola a piedi. Una novità interessante di quest’anno è stata l’introduzione dell’alfabeto ecologico, in lingua inglese e italiana.

 Clicca qui per vedere il progetto realizzato

Lascia un commento

Progetto della Scuola Primaria I.Molinari di Bardello

La scuola ha partecipato al progetto Green School nel corso dell’anno scolastico 2015/2016 lavorando sui pilastri della Riduzione Rifiuti, Risparmio Energetico e dell’Educazione Ambientale.
La scuola ha rinnovato il suo impegno sul pilastro dei Rifiuti e ha intrapreso per il primo anno un percorso di lavoro sul pilastro del Risparmio Energetico, integrando le misurazioni fatte con un’attività didattica trasversale e specifica per ogni classe. La Molinari ha anche partecipato ad iniziative come M’Illumino di Meno e effettuato visite di istruzione inerenti al lavoro didattico svolto come la visita alla Centrale di Roccovalgrande e al JRC di Ispra.

Di grande valore comunicativo la partecipazione ad un servizio per la rete televisiva locale Tele 7 Laghi. (clicca qui per vederlo)

Clicca qui per vedere il progetto sulla Riduzione dei Rifiuti

Lascia un commento

Older Posts »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: